Sri Lanka – Mahawila School

Costruzione di un asilo che ospita 250 bambini

Progetto: Mahawila School
Località: Mahawila – Kalutara
Anno:  2006 – 2007
Costo: 4’800.- CHF

Scuola per 2/3 villaggi di ca. 1’200 abitanti (per la maggior parte contadini, braccianti per raccolta della cannella e del the). La scuola, che ospita 250 bimbi, dispone di 3 edifici muniti di rete metallica, banchi e sedie. Necessitano però le bambine di almeno 3 toilettes in quanto l’unica esistente è inutilizzabile mentre per i bimbi vi sono da rifare i 3 pissoirs. Se fondi a disposizione .. allievi e docenti hanno espresso il desiderio di una libreria.

07.04.2006 – Iniziati questa settimana i lavori del progetto Helianto
Nel corso del recente viaggio nello Sri Lanka, in compagnia di Eros abbiamo visitato la scuola di Mahawila. Raggruppati gli allievi sul campo giochi della scuola, abbiamo mostrato il PC portato dal Ticino (il secondo offerto alla Karangoda School).

Saman, ricevuti i soldi dal Ticino, ci ha confermato che tutto è pronto per iniziare i lavori ai sanitari.

Stiamo inoltre valutando una seconda soluzione alla libreria: la copertura di una struttura in legno (10m X 4m) già costruita dagli abitanti del villaggio (costo previsto ca. 250.- CHF) e che sarà adibita a “sala lettura”.

18.10.2006 – la scuola di Mahawila dispone ora di nuovi sanitari.
Nel corso di quest’estate Saman ha seguito i lavori di rispristino dei pissoirs dei bambini e la costruzione delle nuove toilettes per le bambine.

I lavori, per un costo complessivo di CHF 1’000.-, sono stati ben eseguiti ed ora sarà importante, come già discusso con il direttore della scuola e gli stessi bimbi, la manutenzione dei nuovi sanitari. Nel corso di un prossimo viaggio nello SL sarà nostra premura verificarne lo stato.

Stiamo ora valutanto con Saman, a dipendenza anche dei fondi a disposizione, quale tipo di intervento per la libreria ….

02.02.2007 – Una bella sorpresa per la scuola … La libreria sarà costruita entro l’anno!
Durante il viaggio nello sri lanka ed in particolare nell’ambito della visita della scuola di Mahawila, Stefania ha deciso di contribuire alla realizzazione di un sogno di questi bambini: la libreria della scuola di Mahawila.

La motivazione di Stefania? “Il progetto della libreria nella scuola di Mahawila mi sta particolarmente a cuore perché ho potuto condividere la volontà di allievi ed insegnanti di migliorare la loro condizione. I libri, anche nell’era tecnologica, rimangono uno strumento privilegiato e insostituibile di conoscenza. Essi permettono, inoltre, a chi non ha la fortuna di scoprire il mondo di persona, di viaggiare lontano con la fantasia”.

Quando abbiamo incontrato i comitati del progetto madrinato nella scuola helianto ad aluthgama, Stefania ha comunicato le sue intenzioni alla direzione della scuola che ha reagito con grande gioia. Nei giorni successivi ci hanno presentato unicamente i preventivi dei costi per il materiale (ca. 2000.- USD/2600.- CHF) in quanto i lavori saranno eseguiti gratuitamente da alcuni genitori degli allievi. Nei prossimi giorni trasferiremo i soldi nello sri lanka e Saman coordinerà l’acquisto ed il trasporto del materiale.
grazie stefi

05.10.2008 – Un sogno divenuto realtà
La libreria nella scuola di Mahawila, villaggio molto povero nell’entroterra del distretto di Kaluthara, è ora a disposizione di studenti e di chi la voglia frequentare. Durante il nostro viaggio nel dicembre-gennaio scorsi siamo andati a trovare gli amici di Mahawila, entusiasti della loro libreria ci hanno invitati ad una breve cerimonia .. anche in questo caso tanti sono stati i ringraziamenti da parte di tutti per helianto ed i suoi soci .. ma un pensiero speciale è stato dedicato a Stefania che ha donato quest’edificio a queste persone poichè “I libri, anche nell’era tecnologica, rimangono uno strumento privilegiato e insostituibile di conoscenza. Essi permettono, inoltre, a chi non ha la fortuna di scoprire il mondo di persona, di viaggiare lontano con la fantasia”.